Go to the top

“Officina dopo di noi”, il digitale a sostegno della disabilità

Convegni ed eventi /
Officina Dopo di Noi

Venerdì 14 giugno si terrà a Milano un incontro dedicato a tutti gli stakeholder che ruotano attorno al progetto “Officina dopo di noi”, l’hub per la disabilità nato per “diffondere ed attuare i contenuti della legge 112 del 22 giugno 2016”.

In questa occasione verrà presentato il progetto “Officina NET-Piattaforma di Dialogo e Progettazione”.

A Gianna Martinengo, presidente e fondatrice di Didael KTS, il compito di trattare il tema “La comunicazione digitale (nella società della conoscenza)”.

L’intervento si innesta nel progetto di collaborazione avviato da Didael KTS con Officina, che vedrà la realizzazione, nei prossimi mesi, del sito web ex novo, la gestione dei Social, della community degli stakeholder, la realizzazione di teaser video per approfondire e creare cultura attorno al tema del “durante e dopo di noi”. Le soluzioni e gli strumenti ideati da Didael KTS per il progetto sono fondati su una precisa vision che Gianna Martinengo applica a ogni attività: “Comunicare in modo digital nella società della conoscenza non è semplice. Abbiamo infatti a disposizione una pletora di accorgimenti e opportunità-tecnicalità di che in linea teorica potremmo usare in maniera indistinta. Invece, proprio perché il messaggio e il contenuto passino in modo chiaro e arrivino ai fruitori – mi riferisco in questo caso per esempio a operatori, famigliari, istituzioni – correttamente, è necessario, a monte, individuare gli strumenti multimediali funzionali a far crescere in modo adeguato la conoscenza su un certo tema. Da questa analisi siamo partiti per identificare le attività che nei prossimi mesi svilupperemo. Officina dopo di noi intende dialogare con i propri referenti e con la propria comunità: a noi il compito di mantenere vivo questo dialogo, veicolare contenuti di valore, animare gli spazi virtuali”.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.